migliori piattaforme social lending privati e aziende

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

 


I prestiti tra privati sono una forma alternativa di finanziamento, che esula dai circuiti bancari e mette in comunicazione soggetti privati. Si tratta del sistema peer-to-peer, chiamato anche social lending, che da un lato vede alcune persone richiedere prestiti online, dall’altro dei soggetti, anch’essi privati, che fungono da investitori, prestando la liquidità necessaria in cambio del pagamento di un interesse.

A gestire il tutto sono le piattaforme di social lending, un settore più competitivo in Italia e in Europa, che consente di trovare prestiti online e richiederli telematicamente, solitamente per ottenere finanziamenti di piccoli importi, rimborsabili in 5-6 anni con tassi d’interesse piuttosto convenienti. Oggi il settore si è ampliato, infatti è possibile trovare operatore che offrono sia prestiti tra privati, che finanziamenti privati alle imprese e prestiti consessi sulle fatture in scadenza. Ecco quali sono le migliori piattaforme del 2019 in ogni comparto.

Migliori piattaforme per i prestiti tra privati del 2019

Smartika

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Smartika è sicuramente una delle società più affermate nel settore dei prestiti tra privati, infatti vanta una community con oltre 6.500 prestatori attivi, per un importo erogato fino a questo momento di più di 30 milioni di euro. La piattaforma è autorizzata ad operare in Italia e vigilata dalla Banca d’Italia, inoltre dal 26 luglio del 2018 fa parte del gruppo Banca Sella, un istituto tra i più importanti nel nostro Paese, a dimostrazione della solidità del sistema di Smartika.

Una volta iscritti alla piattaforma gli utenti possono richiedere prestiti tra privati, per importi compresi fra 1.000 e 15.000€, rimborsabili da 12 a 48 mesi. Per inviare la richiesta bisogna compilare un apposito modulo, attendere che la società effettui i dovuti controlli tramite le banche dati, dopodiché basta mandare la documentazione necessaria, ricevere entro pochi giorni l’importo sul proprio conto corrente e inziare a ripagare gli investitori saldando le rate mensili.

Per gli investitori invece il servizio permette di creare un proprio profilo, decidendo il livello di rischio e il rendimento che si vuole ottenere, impostare l’importo da investire e la durata delle operazioni. Ovviamente il prestito non viene girato interamente a un singolo soggetto, ma suddiviso in piccole quote di 50-100€ per ogni utente per limitare il rischio. All’interno della piattaforma è possibile gestire i pagamenti, oppure tramite l’app per i dispositivi mobili.

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Contatti e numeri utili Smartika

  • Telefono: 800 911 602 / 02 4070 6132
  • Indirizzo postale: Smartika S.p.A. via Filippo Sassetti 32 – 20124 Milano
  • Sito web: www.smartika.it

Prestiamoci

Insieme a Smartika l’altra grande piattaforma di social lending in Italia è Prestiamoci, un intermediario regolarmente iscritto all’Albo con numero di matricola 128, come stabilito dal TUB, il Testo Unico Bancario. Prestiamoci consente di richiedere prestiti online in modalità telematica, attraverso la convalida della firma digitale, inoltre non applica costi di estinzione anticipata ed è un operatore regolato dalla Banca d’Italia.

All’interno della piattaforma è possibile chiedere prestiti online, da rimborsare da 12 a 72 mesi, di importo compreso tra 1.500€ e 25.000€. Naturalmente per ottenere il finanziamento bisogna avere un merito creditizio adeguato, perciò è importante inviare tutta la documentazione reddituale, non avere problemi di pagamento e segnalazioni ai Crif, per conseguire un livello alto o eccellente.

Per gli investitori Prestiamoci mette a disposizione un’interfaccia grafica avanzata e intuitiva, dalla quale gestire le operazioni, gli incassi e le analisi dei propri investimenti. In più permette di iniziare a guadagnare fin dal primo mese, diversificare il proprio portafoglio d’investimento e scegliere un profilo personalizzato, in base al grado di rischio e all’esposizione.

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Contatti e numeri utili Prestiamoci

Soisy

Soisy è una startup italiana nata nel 2015 specializzata nel social lending, che si occupa soprattutto di finanziare gli acquisti degli utenti nei negozi e negli e-commerce online, tramite una rete di punti vendita e shop online convenzionati con la piattaforma. La società di intermediazione è già arrivata a prestare oltre 1 milioni di euro, infatti si sta affermando come uno dei player principali nei sistemi peer-to-peer dei prestiti fra privati.

La piattaforma è vigilata dalla Banca d’Italia, trattandosi di un settore regolamentato, perciò si tratta comunque di un operatore autorizzato. Il funzionamento di Soisy è piuttosto semplice, infatti consente agli iscritti di effettuare acquisti a rate, evitando di pagare in un’unica soluzione, tuttavia il credito non viene offerto da una banca ma da investitori privati, ai quali viene corrisposto un interesse sull’importo.

Questo sistema risulta abbastanza efficiente e pratico, poiché il tutto viene gestito telematicamente in maniera rapida e affidabile. Ovviamente i prestiti per gli acquisti vengono concessi in base al proprio merito creditizio, però è possibile ottenere un tasso d’interesse personalizzato, nessuna commissione aggiuntiva e una risposta rapida entro pochi minuti. Per gli investitori Soisy mette a disposizione rendimenti garantiti fino al 4%, mentre come unico costo è prevista una trattenuta del 10% sugli interessi lordi percepiti.

Contatti e numeri utili Soisy

  • Email: supporto@soisy.it
  • Numero: 02 4003 0804 / 371 1947 490
  • Indirizzo: Fintech District via F. Sassetti 32 – 20124 Milano
  • Sito web: www.soisy.it

Younited Credit

L’ultima delle piattaforme di prestito tra privati, considerata ad oggi una delle migliori del settore, è Younited Credit, una società internazionale di intermediazione finanziaria fondata nel 2008, che offre alla clientela italiana una piattaforma completamente dedicata, compreso un servizio di supporto, assistenza e gestione in lingua italiana, grazie al team dirigenziale della società presene nel nostro Paese.

Younited Credit permette di richiedere prestiti tra privati online, per finanziare il pagamento dell’auto, il consolidamento dei debiti, ottenere liquidità, ristrutturare la propria abitazione oppure partire per le vacanze pagando il viaggio a rate. Con la piattaforma si possono chiedere fino a 50.000€, rimborsabili da 12 ad 84 mesi, eseguendo tutta la procedura online.

Innanzitutto bisogna compilare l’apposito modulo, per consentire agli esperti di effettuare una valutazione creditizia, infine si possono inviare i documenti online, ricevere i soldi richiesti e iniziare a pagare le rate mensili. Gli investitori invece possono aprire un conto, dove depositare fondi che la piattaforma girerà tra i vari prestiti erogati, diversificando il rischio e adattando le operazioni al proprio profilo d’investimento.

Contatti e numeri utili Younited Credit

Migliori piattaforme per i prestiti privati alle imprese del 2019

Credimi

Credimi è una piattaforma digitale specializzata nei prestiti privati alle imprese, una delle principali società di social lending aziendale non solo in Italia ma in tutta Europa. Basti pensare che nel 2018, soltanto in Italia, Credimi ha ricevuto oltre 2.000 richieste di finanziamento, segno della difficoltà delle aziende nostrane in questo momento storico di accedere al credito.

Attraverso un meccanismo chiamato factoring aziendale, la piattaforma permette di incassare i crediti aziendali, ovvero le entrate che ancora non sono state saldate ma per le quali è stata emessa regolare fattura. Tuttavia Credimi mette a disposizione delle imprese diversi servizi, soluzioni di credito a tassi vantaggiosi, incasso delle fatture e servizi per le filiere, un modo per gestire gli investimenti e ottimizzare la liquidità all’interno della filiera.

La società è registrata come intermediario finanziario, perciò è vigilata dalla Banca d’Italia come previsto dall’articolo 106 del TUB, il Testo Unico Bancario. Vediamo nel dettaglio i servizi proposti da Credimi.

  • Factoring Pro Solvendo

Si tratta di una soluzione per incassare i crediti aziendali, un sistema veloce ed efficiente per ottenere liquidità, senza aspettare il pagamento delle fatture che possono ritardare fino a 120 mesi. Per accedere al servizio basta registrarsi sulla piattaforma, inserire i dati della propria impresa, la partita IVA dei clienti e scegliere la soluzione di factoring più adatta alle proprie esigenze.

Infine bisogna soltanto caricare le fatture, eventuali documentazioni richieste e incassare i crediti, ricevendo la liquidità su un conto speciale presso Credimi. I costi dipendono dall’importo e dal tempo di attesa per l’incasso, comunque sono intorno all’1% circa della fattura.

Ad esempio se si detiene un credito verso il cliente di 10 mila euro è possibile incassare subito fino al 90%, ovvero 9.000€, con una trattenuta di 90€ da parte di Credimi. Quando il cliente salderà la fattura, versando i 10.000€, si restituirà l’importo contratto con la piattaforma, perciò 9.000€, mantenendo invece il restante 10%, 1.000€.

  • Factoring Pro Soluto

Il sistema Factoring Pro Soluto è leggermente diverso, infatti permette di cedere i crediti detenuti verso i clienti a Credimi, evitando qualsiasi compromesso e rischio legato all’incasso e alla restituzione del prestito con la piattaforma, alleggerendo di fatto anche il bilancio aziendale.

In questo caso l’importo finanziato può arrivare al 100% della fattura, quindi se il suo vaore è di 10.000€ questo sarà l’importo ricevuto da Credimi. Il costo dell’operazione è sempre intorno all’1% del valore complessivo, tuttavia può cambiare in base alle somme e ai giorni mancanti all’incasso.

  • Factoring di Filiera

Questo servizio è riservato alle aziende che fanno parte di filiere, che possono ricevere finanziamenti tramite la piattaforma in base alla gestione delle fatture tra le varie imprese del sistema. Le aziende tipo di questo programma sono le imprese italiane, con fornitori attivi specificatamente in Italia, che sono solite ricevere fatture con pagamenti lunghi, da 60 a 150 giorni.

Gli anticipi sui crediti avvengono quindi all’interno della stessa filiera, perciò la stabilità del sistema si basa sulla fiducia, l’affidabilità e la crescita di tutto il comparto. Anche in questo caso i costi applicati da Credimi sono contenuti, intorno all’1% dell’importo delle fatture anticipate.

Contatti e numeri utili Credimi

  • Numero: 800 195 195
  • Sito web: www.credimi.com
  • Indirizzo: Credimi S.p.A. via Filippo Turati 29 – 20121 Milano

Borsadelcredito.it

Si tratta di una piattaforma storica nel settore del social lending aziendale, infatti Borsadelcredito.it è la prima società operante in questo settore. Fondata nel 2013 è entrata nel mercato nel 2015, mentre fino ad oggi a finanziato più di 15 mila aziende per oltre 55 milioni di euro complessivi, con un rendimento medio del 5% per gli investitori.

Borsadelcredito.it è una società registrata e regolata dalla Banca d’Italia, autorizzata ad operare come intermediario finanziario. I prestiti possono essere ottenuti online, basta registrarsi all’interno della piattaforma e inviare una domanda di credito, ricevendo una risposta entro 24 ore.

Per chiedere un finanziamento bisogna entrare sul sito ufficiale, scegliere un importo da 50 mila fino a 500 mila euro, una durata variabile da 3 mesi a 5 anni, indicare il fatturato aziendale e gli anni di attività dell’impresa. Il sistema mostrerà subito una simulazione del prestito, con il TAEG che potrebbe essere applicato, tuttavia è necessario passare per un procedimento di verifica della fattibilità.

Allo stesso modo è possibile diventare investitori, mettendo a disposizione della piattaforma liquidità per le aziende. Borsadelcredito.it garantisce un rendimento lordo annuo del 5%, inoltre è possibile diversificare il capitale investito, decidere l’esposizione e il grado di rischio. Il tutto senza pagare costi aggiuntivi, infatti la piattaforma non applica costi d’iscrizione, di gestione, spese di bollo o commissioni per il ritiro dei fondi.

Contatti e numeri utili Borsadelcredito.it

Lendix

Un ulteriore piattaforma di social lending aziendale è Lendix, che attualmente ha cambiato nome passando a chiamarsi October. La società consente di ottenere finanziamenti senza rivolgersi al sistema bancario tradizionale, infatti i fondi arrivano da realtà istituzionali e da una serie di investitori privati.

Si tratta di una piattaforma di prestiti tra privati per aziende internazionale, attiva in Italia, Germania, Spagna, Olanda e Francia, con oltre 264 milioni di euro già erogati alle imprese e quasi 6.000 clienti. Attraverso i suoi servizi è possibile richiedere prestiti da 30.000€ fino a 5 milioni di euro, pagando interessi nominali a partire dal 2,5%.

Sul sito ufficiale è possibile inserire la propria partita IVA aziendale, per verificare online l’idoneità della propria impresa. I finanziamenti ottenuti possono essere utilizzati per acquisizioni, ampliamenti del team, ristrutturazioni, ottimizzazioni della produzione industriale, rifinanziamenti della propria azienda, interventi di digitalizzazione, pubblicità e espansione all’estero.

Per gli investitori invece è possibile trovare un’opportunità di guadagno, per ottenere un rendimento sui propri risparmi. Per iniziare a prestare denaro alle imprese basta registrarsi, aprire un conto presso Lendix/October, scegliere le aziende su sui investire e ricevere rimborsi mensili, con rendimenti lordi annui fino a 9,9% e importi minimi di accesso a partire da 20€.

Contatti e numeri utili Lendix/October

  • Sito web: it.october.eu
  • Telefono: 02 9285 4260
  • Indirizzo: October via Fatebenefratelli 20 – 20121 Milano

Migliori piattaforme per i prestiti sulle fatture in scadenza del 2019

CashMe

CashMe.it è una piattaforma che offre servizi di social lending aziendale, specializzata nel pagamento anticipato dei crediti delle imprese, in base alle fatture da riscuotere. Vanta un’interfaccia grafica moderna e avanzata, che consente di gestire telematicamente tutti i passaggi, velocizzando l’interno processo.

Per accedere ai servizi di CashMe.it basta registrarsi sulla piattaforma, fornire informazioni dettagliate nei giorni seguenti, tramite un colloquio con i consulenti della società, attivare un account aziendale e iniziare a caricare nel sistema le fatture da riscuotere.

Per inviare richiesta di pagamento anticipato bisogna soltanto selezionare le fatture da mostrare alla piattaforma, dopodiché verranno sottoposte ai vari investitori che potranno o meno decidere di accordare la liquidità richiesta. Ad ogni operazione è possibile stabilire un valore minimo di acquisto delle fatture, perciò si possono anche rifiutare le proposte nel caso gli importi non siano adeguati alle proprie valutazioni.

Qualora tutto venisse finalizzato è possibile incassare entro 48 ore fino al 90% del valore della fattura, ricevendo il restante 10% al momento del pagamento da parte del cliente. I costi medi dell’operazione possono andare dall’1 al 3%, con valori minimi per le fatture di 5 mila euro, mentre la propria azienda deve avere un fatturato annuale superiore a 1,5 milioni di euro.

Contatti e numeri utili CashMe

  • Telefono: 030 8085 393
  • Indirizzo: via Antonio da Recanate 2 – 20124 Milano
  • Email: info@cashme.it
  • Sito web: www.cashme.it

Workinvoice

Anche Workinvoice.it è una piattaforma di social lending per le aziende, che si occupa da alcuni anni di fornire crediti per le fatture da incassare. Al momento ha già erogato oltre 204 milioni di euro, grazie a un efficiente sistema online che mette in contatto, da una parte le imprese che devono ricevere i pagamenti delle fatture, dall’altro investitori pronti a finanziarie le aziende italiane.

Il meccanismo è piuttosto semplice, infatti dopo la registrazione è necessario creare un profilo aziendale, inserendo tutti i dati dell’attività. In seguito è possibile caricare le fatture da riscuotere vendendole al migliore offerente, per ottenere immediatamente la liquidità utile per investimenti, finanziamenti e altri interventi, senza attendere 60, 120 o addirittura anche 150 giorni per il saldo delle fatture da parte dei clienti.

Gli importo devono essere superiori ai 10.000€, sono ammesse sia società affermate che startup, inoltre non vengono applicate commissioni aggiuntive o costi di pagamento. Tutto il processo viene gestito online, tramite una piattaforma evoluta di ultima generazione.

Sulle fatture vendute è possibile subito ricevere fino al 90% dell’importo, incassando il saldo finale del 10% al momento del pagamento del cliente. La vendita avviene attraverso il sistema dell’asta, quindi è possibile cedere le fatture al miglior offerente.

Contatti e numeri utili Workinvoice

  • Telefono: 02 8457 8772
  • Email: info@workinvoice.it
  • Indirizzo: via Petrella 22 – 20124 Milano
  • Sito web: www.workinvoice.it

Source

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: