NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO: incentivo per giovani e donne

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

 


Nuove imprese a Tasso Zero è l’incentivo nazionale per i giovani e le donne che vogliono avviare una micro o piccola impresa. Tantissimi i settori coinvolti. Accettazione delle domande in ordine di arrivo.

Beneficiari

I beneficiari del Bando “nuove imprese a tasso zero” sono i giovani tra i 18 e i 35 anni e le donne di qualsiasi età.

Possono presentare la domanda le imprese già costituite da non più di 12 mesi alla data di presentazione della domanda e le imprese non ancora costituite. Le persone fisiche dovranno essere pronte a costituire la società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni.

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Agevolazioni

Viene concesso, nei limiti delle norme “De Minimis“, un finanziamento fino a 1,5 milioni di euro, agevolato senza interessi (Tasso Zero). La durata massima è di 8 anni, e può coprire fino al 75% delle spese totali.

Le imprese devono garantire la restante copertura finanziaria con il 25% residuo di capitali propri o mediante finanziamenti bancari alternativi (scopri come alla fine dell’articolo).

Sono ammessi i seguenti progetti d’impresa:

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

  • produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli;
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone;
  • commercio di beni e servizi;
  • turismo;
  • attività riconducibili a più settori di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, riguardanti la filiera turistico-culturale e l’innovazione sociale.

Sono ammissibili alle agevolazioni  le spese relative alle seguenti categorie:

a) suolo aziendale;
b) fabbricati, opere edili/murarie, comprese le ristrutturazioni;
c) macchinari, impianti ed attrezzature varie nuovi di fabbrica;
d) programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;
e) brevetti, licenze e marchi;
f) formazione specialistica dei soci e dei dipendenti del soggetto beneficiario, funzionali alla realizzazione del progetto;
g) consulenze specialistiche;
h) studi di fattibilità economico-finanziari;
i) progettazione e direzione lavori di impatto ambientale.

Le domande per il Bando “nuove imprese a tasso zero” sono valutate in base all’ordine cronologico di arrivo. Non sono previste graduatorie.

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Source

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: